Benvenuti su Datalit!

Un progetto di ricerca congiunto per diffondere la Data Literacy all'interfaccia tra istruzione superiore e impresa.

Miriamo a gettare le basi per l'integrazione della data literacy come argomento trasversale potenzialmente in tutti i corsi universitari, identificando e sviluppando programmi comuni e approcci innovativi di insegnamento e apprendimento.

Cosa faremo

Passo 1

Verrà progettato un concetto di blended learning, composto da unità di studio trasferibili che possono essere integrate nei curricula di diversi corsi, e da progetti di apprendimento esperienziale nelle imprese europee.

Passo 2

Le università e le aziende che aderiscono al consorzio giocheranno un ruolo centrale e sinergico nella progettazione di risorse formative che affrontino le opportunità e i rischi concreti per le imprese e le organizzazioni europee nella raccolta, gestione e valorizzazione dei dati.

Passo 3

L'approccio sarà sperimentato durante il progetto in classe e nell'ambiente di lavoro e 10-15 studenti di ogni paese partner si uniranno al progetto. Saranno forniti corsi e risorse di formazione specifici per i professionisti dell'istruzione superiore e per i responsabili della formazione delle risorse umane che piloteranno la metodologia.

Passo 4

Le nuove competenze di data literacy saranno validate e collegate a strumenti di validazione e certificazione europei. Lo sviluppo di abilità correlate come pensiero critico, competenza sociale e civica, ecc. Sarà riconosciuto e convalidato attraverso il sistema LEVEL5.

Gruppi target

Abbiamo identificato tre gruppi target

Studenti di istruzione superiore

L'acquisizione di competenze relative a DATALIT aiuterà gli studenti a migliorare la loro occupabilità.

Professionisti della formazione e delle risorse umane

Insegnanti, formatori e facilitatori dell'apprendimento saranno coinvolti nell'approccio didattico innovativo di DATALIT per promuovere l'alfabetizzazione dei dati e le abilità dei dati come nuova parte delle competenze digitali.

Valutatori e professionisti della convalida

Le parti interessate come consulenti, valutatori, responsabili dei processi e altri osservatori esterni giocheranno un ruolo strategico nel progetto.

La visione dietro il progetto

La Data Literacy può essere definita come la capacità di leggere, lavorare con, analizzare e discutere con i dati, al fine di ricavare informazioni e conoscenze significative.

Competenze di alfabetizzazione

L'uso dei dati si riferisce al modo in cui leggiamo, diamo senso e ci fidiamo dei dati che otteniamo da centinaia di fonti, tra cui notizie, social network, app, solo per citarne alcuni.

Attori chiave

Dare un senso ai dati non è più un'abilità indispensabile solo per i data scientist o gli esperti di tecnologia, ma è un'abilità essenziale per tutti i cittadini.

Aspetti strategici

Gli aspetti chiave da coprire saranno l'etica dei (big) dati, anche in vista del pieno rispetto del GDPR, e il riutilizzo degli open data per migliorare i servizi, ottimizzare i processi e, in ultima analisi, aumentare i profitti.